Acido citrico: un solo prodotto, tantissimi usi

Acido citrico: un solo prodotto, tantissimi usi

Una sostanza economica e facilmente reperibile può essere una valida alternativa ai detergenti chimici dannosi e inquinanti

Acido citrico, tanto utile quanto poco conosciuto… Pochi infatti sanno che può essere un prezioso alleato in casa.

Questo composto, naturalmente presente negli agrumi – come suggerisce il nome – ha infatti numerose proprietà, che lo rendono un prodotto versatile e assolutamente immancabile: può essere utilizzato come ammorbidente, regolatore del pH, igienizzante e anticalcare; è un validissimo alleato nelle pulizie di casa, poiché permette di ridurre il numero di detergenti da acquistare (come vedremo più avanti può essere usato in molti modi..), è l’ingrediente principale per auto produrre i propri prodotti, è meno inquinante delle sostanze chimiche solitamente utilizzate e addirittura dell’aceto, è inodore, non è dannoso per la nostra salute.

Se usato nelle giuste dosi e modalità può tranquillamente sostituire molti dei prodotti chimici che di solito usiamo:

- ANTICALCARE Una soluzione al 15% di acido citrico (ovvero 150 gr disciolti in un litro d’acqua) può essere utilizzata come anticalcare su tutte le superfici lavabili, tranne marmo e legno, sanitari e piastrelle.

- DISINCROSTANTE PER LAVATRICE La stessa soluzione al 15% può essere utilizzata come disincrostante per la lavatrice: in questo caso si dovrà versare l'intero litro d'acqua nel cestello della lavatrice ed effettuare un lavaggio ad alta temperatura. Il trattamento dovrebbe essere ripetuto una volta al mese.

- BRILLANTANTE PER LAVASTOVIGLIE Un terzo uso della soluzione è come brillantante, da versare nell'apposita vaschetta della lavastoviglie che potrà poi essere avviata normalmente.

- PULIZIA DEI VETRI Un cucchiaino di acido citrico disciolto in un litro d’acqua insieme ad un cucchiaino di detersivo per piatti può essere usato per pulire vetri e specchi.

- AMMORBIDENTE Per un ottimo ammorbidente fatto in casa basta sciogliere 50 gr di acido citrico e 500 ml di acqua; per ogni lavaggio basterà usarne circa 100 ml, da versare nell’apposito scomparto.

- PULIZIA DEGLI SCARICHI L’acido citrico è un ottimo disgorgante per scarichi intasati, da utilizzarsi anche per mantenerli in buono stato: andranno versati nello scarico 100 gr di bicarbonato di sodio, e subito dopo una soluzione ottenuta disciogliendo 30 gr di acido citrico in 200 ml d’acqua.

- PULIZIA DELLE PENTOLE Per togliere gli aloni di calcare dal fondo delle pentole basterà versarci una soluzione di 25 gr di acido citrico e 500 ml d’acqua, lasciando agire tutta la notte.

- PULIZIA DEL WC Per facilitare la pulizia del WC, si dovrà versare al suo interno una soluzione preparata con 50 gr di acido citrico ed un litro d'acqua, lasciando agire tutta la notte.